Trinitapoli, boss sopravvive ad agguato

Era a bordo della sua Fiat Panda in una zona di campagna tra Trinitapoli e San Ferdinando questa mattina il 63enne Michele Visaggio, boss dell’omonimo clan di San Ferdinando di Puglia, quando è stato raggiunto al volto e alla schiena da diversi colpi da un fucile calibro 12.

Secondo una prima ricostruzione dei Carabinieri di Cerignola e del Comando Provinciale di Foggia, che indagano sul caso, il boss viaggiava, probabilmente solo, in direzione Trinitapoli quando è stato affiancato dai sicari: un proiettile e rimasto conficcato nella vettura, gli altri due lo hanno ferito ma l’uomo, ricoverato all’ospedale di Barletta, non è in pericolo di vita.

Per gli inquirenti il crimine potrebbe essere correlato alla guerra di mafia in atto nel territorio che, quest’anno ha visto già cadere il boss Pietro De Rosa e Cosimo Damiano Carbone. Situazione non nuova sul territorio dove, negli ultimi 15 anni, tra i tre clan presenti, si sono registrati 12 agguati e 7 omicidi.

dalla Capitanata In evidenza news Puglia
Mappa